GPE Ghent 2017 (settima tappa) (European Grand Prix)

29 e 30 Luglio 2017

Gent Meeting Center, Akkerhage 2 - Ghent -Be-


Vincitore:
Nicky van de Biggelaar



Formula:
11 turni + finali

La settima tappa del Gran Prix Europeo si disputava a Ghent, città natale di Carlo V d’Asburgo. Chi ha avuto l’opportunità di giocare questa tappa ha ricevuto un assaggio di ciò che ci attende il prossimo ottobre, quando, nella stessa struttura, ma in una sala più grande, verranno giocati i Campionati del Mondo. I partecipanti, al costo di 50€ ricevevano, oltre all’iscrizione al torneo, la disponibilità illimitata di bevande come caffè, thè, succhi di frutta e acqua, due pranzi pagati a base di sandwich e dolci e biscotti nel sabato pomeriggio. Il torneo garantiva inoltre un premio in denaro di 200€ per il vincitore e un’infinità di premi minori che potessero gratificare ogni partecipante.
L’organizzatore del torneo, il maestro Tom Schotte, riusciva a conciliare tutti gli ingredienti necessari a rendere impeccabile una tappa del Gran Prix Europeo. La sua determinazione è stata premiata dalla presenza di 39 giocatori, provenienti da 9 diversi paesi. Oltre ai maestri in lotta per il titolo europeo, ovvero Matthias Berg, Imre Leader, Marc Tastet e Takuji Kashiwabara, l’evento ha attratto altri protagonisti dell’Othello mondiale, come gli olandesi Nicky van den Biggelaar e Albert Kortendijk, l’americano Kunihiko Tanida o il giapponese Mitsuaki Takigawa e molti altri.
Così, in una giornata un po’ nuvolosa ma gradevole, tipica del clima locale, prendeva vita un torneo fatto di grandi qualità. Al termine del girone di qualificazione a sorridere erano l’olandese van den Biggelaar, primo a 10 punti e il britannico Imre Leader, secondo a 9. Il gruppo di giocatori a 8 punti premiava Matthias Berg e Tom Schotte, grazie ad un quoziente di spareggio migliore.
La finale per il terzo posto veniva vinta da Matthias Berg, che otteneva così punti pesanti per la classifica generale, visto che i suoi diretti avversari, i francesi Takuji e Marc, erano fuori dai punti.
Il titolo di tappa andava infine a Nicky van den Biggelaar, capace di battere per 2 a 1 il britannico Imre Leader. Nicky aveva già vinto a Ghent nel 2015 ed aveva giocato solo un’altra tappa quest’anno, a Praga, dove veniva sconfitto da Matthias Berg.
I giochi per la vittoria finale del Gran Prix Europeo restavano apertissimi e tutto si sarebbe deciso nell’ultima tappa di Parigi, di fine agosto.



Torna ai Risultati

Torna all'Home Page