XIV Gran Maestro

24 Ottobre 1998

Località - Torino (TO)


Vincitore:
Paolo Fasce



Formula:
Girone all'italiana (andata e ritorno)

Anche nelle migliori famiglie a volte capita che l'armonia si spezza e se consideriamo la FNGO la famiglia dell'othello, allora il 1998 è stato l'anno della discordia. In quell'anno si era discusso a lungo su dove avrebbe dovuto essere disputato il Gran Maestro. L'allora presidente Paolo Fasce voleva portare a Nord la tappa, più precisamente a Torino, ma la maggior parte dei giocatori qualificati all'evento era del centro sud e riteneva la trasferta ingiusta. Paolo all'epoca fece valere il suo peso politico all'interno del Comitato Nazionale e forzò la decisione scontentando i migliori maestri nazionali che fecero scudo contro tale scelta, decidendo all'unisono di non partecipare al Gran Maestro, ad eccezione del solo Beppi Menozzi che era l'unico con un rating alto tale da essere convocato anche tra i migliori maestri.

Fu così che il torneo si svolse il sabato precedente ai campionati italiani, svolti sempre a Torino, con la presenza di 5 giocatori (rispetto gli 8 canonici) ripescati non dai primissimi posti della classifica rating. Ne nacque comunque un torneo molto combattuto che vide Menozzi, Castellano e Fasce contendersi il titolo fino all'ultimo round. Alla fine il maestro genovese Menozzi, favorito della vigilia, si piazza solo al terzo posto, per colpa della doppia sconfitta, un po' a sorpresa, contro Paolo Fasce, bravo a capitalizzare questa occasione e ad aggiudicarsi il suo primo e unico Gran Maestro.

PUZZLE

Nel finale tra Giuseppe Menozzi (Nero) e Giorgio Castellano (Bianco) si è presentata la posizione mostrata in figura. Per vincere questa partita il nero deve guadagnare la parità. Trovate la sequenza migliore per farlo.

Il Nero muove e vince.

Vedi soluzione >>




Torna ai Risultati

Torna all'Home Page