Assoluti

16 Giugno 2018

Via Siracusa 2 - c/o circolo Bridge - Roma


Vincitore:
Roberto Sperandio



Formula:
7 partite + semifinali e finale

Grande attesa per la prima edizione del campionato "er magna magna" cioè la gara di voltura pedine a cui gli Assoluti hanno fatto semplicemente da contorno. Roberto Sperandio con il primato di 29 secondi domenica pomeriggio straccia tutti e si aggiudica l'ambitissimo trofeo, seguito da Di Mattei 32 secondi e Leonardo Caviola 33 (prestazione del sabato). L'esultanza estrema da capo ultras simil goal di Manolas del 3-0 sul Barcellona di Roberto alla vittoria confrontandola con la più soft vissuta nel ricevere il premio come vincitore Assoluto fa capire quale fosse la vera posta in palio in questa due giorni di othello.
-------------------------------------------------
Parlare degli Assoluti in confronto è poca cosa. L'assenza di giocatori da Milano e Ferrara, rende il CIA un vero e proprio Città di Roma, mantenendo i pronostici del caso cioè la qualificazione alle semifinali dei migliori 4 giocatori della rating iscritti. Peccato non aver assistito allo sconto Di Mattei-Marconi quest'ultimo assentatosi temporaneamente per un turno. Discorso analogo per la categoria dove purtroppo si è dovuto registrare il forfait domenica di F.Lai impegnato. Slot libero per Antonio Pantani che bisserà il successo del fratello Ennio giungendo come lui, due anni, fa 4° al CIC.

Gli Assoluti se li aggiudica Sperandio dimostratosi pieno di bidone immondizia nel cuore (cit. Buffon) per aver interrotto due "decime", cioè il decimo titolo nazionale di Francesco M. e il decimo trofeo (Assoluti, GPI e GM) di Alessandro Di M.. a dire poco insensibile.

Nella Categoria finalmente dopo 4 finali perse, la vittoria arride a Leonardo bravo nell'interpretare al meglio il dettame psicologico di Roberto S. .. "l'othello è sofferenza" !. Speriamo ora in un sostanziale miglioramento rating per lui.



Torna ai Risultati

Torna all'Home Page