HANDBOOK

D.03 GRAN PRIX ITALIANO

Il Gran Prix Italiano è un torneo a tappe organizzato dalla Federazione Nazionale Gioco Othello che si disputa in diverse città d'Italia.

ARTICOLAZIONE TORNEO

   Titolo I - TORNEI
Il Gran Prix Italiano è costituito da un numero di tappe stabilito di anno in anno dal CDN prima dell'inizio del GPI.
Ogni torneo deve essere composto da almeno 7 turni con tempo di riflessione non inferiore a 20 minuti a testa.
Le sedi e le date dei tornei che lo compongono sono anch'esse decise dal CDN (che vaglierà le candidature pervenute) prima dell'inizio del GPI.

   Titolo II - REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE
La partecipazione ai tornei del Gran Prix Italiano è libera indipendentemente dalla categoria e dalla nazionalità e i giocatori stranieri possono vincerlo.

   Titolo III - PUNTI
I punti per la graduatoria generale del GPI sono attribuiti come segue, in base alla classifica finale di ogni torneo:
100, 70, 50, 35, 25, 20, 15, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1, ..., 0
In caso di parità (stesso numero di punti) tra più giocatori, il punteggio per il GPI si otterrà sommando i punti GPI dei giocatori ex-aequo e dividendoli per il numero dei giocatori stessi.
Per i calcoli dei punteggi si considerano due cifre decimali mentre la classifica finale del GPI si calcola arrotondando all'intero più vicino.

   Titolo IV - CLASSIFICA GENERALE DEL GRAN PRIX ITALIANO
Per il calcolo della classifica generale si tengono in considerazione solo un numero di tappe stabilito di anno in anno dal CDN prima dell'inizio del GPI in base al numero totale di tappe.
In caso di parità prevale il giocatore con il migliore scarto.
In caso di ulteriore parità prevale quello con maggior numero di vittorie, maggior numero di secondi posti e così via.
In caso di ulteriore parità si estrae a sorte.

 

Torna all'indice