GRAN PRIX ITALIANO 2022


TAPPE DEL GPI 20
22

Data
Evento

Città

Tipo
Evento

Vincitore

02-03/07/2022 Roma

GPI e EOC

Alessandro Di Mattei

Come già accaduto nel 2009, all'epoca per difficoltà organizzative della Federazione ed in particolare dei diversi movimenti regionali, in questa occasione per i problemi ancora non risolti con la pandemia coronavirus, il Gran Prix Italiano 2022 è stato eccezionalmente composto dalla sola tappa di Roma.

Tappa che coincideva con il primo Campionato Europeo e che per tale motivo attraeva oltre 50 partecipanti da tutta Europa oltre ad un cospicuo numero di italiani.

Una delle ragioni per cui si è scelto di validare il Gran Prix Italiano, nonostante appunto la sola tappa romana, è stata da una parte la forte volontà della Federazione (sospinta dal movimento stesso) di ritornare ad un pizzico di normalità, ripristinando oltre al Gran Prix, i Campionati Italiani (in realtà già disputati nel 2021) e il Gran Maestro (fermo addirittura dal 2019). Dall'altra la necessità di riaffermare i tre tornei che danno diritto alla qualificazione mondiale, poiché proprio da quest'anno, sarà di nuovo disputata la competizione principe del movimento internazionale, dopo un fermo di ben due anni.


CLASSIFICA DEL GPI 2022

#

Giocatore

Roma
(02/07/2022)

Totale

1

Alessandro Di Mattei 100 100

2

Matthias Berg -D- 70 70

3

Takuji Kashiwabara -F- 50 50

4

Michele Borassi 35 35

5

Oskar Eklund -S- 22,5 23

 

Niklas Wettergren -S- 22,5 23

7

Marc Tastet -F- 15 15

8

N. Van Den Biggeelar -NL- 8 8

 

Roel Hobo -NL- 8 8

 

Roberto Sperandio 8 8

 

Paolo Scognamiglio 8 8

 

Alessandro Tucci 8 8

13

Benedetto Romano 3 3

 

Domenico Palladino 3 3

 

Massimo Di Pietro 3 3

 

Paolo Arcara 3 3

 

Daniel Dufour 3 3

 


 

REGOLAMENTO GPI 2022

Quest'anno il Gran Prix Italiano si svolgerà nella sola tappa di Roma.
Ogni tappa dovrà essere composta da almeno 7 turni, con non meno di 20 minuti di riflessione per giocatore.
La partecipazione ai tornei del Gran Prix Italiano è libera, indipendentemente dalla categoria e dalla nazionalità. I giocatori stranieri possono vincere il GPI.
I punti per la graduatoria generale del GPI sono attribuiti come segue, in base alla classifica finale di ogni torneo:
100, 70, 50, 35, 25, 20, 15, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1, 0, ..., 0.
In uno stesso torneo, in caso di parità (ugual numero di punti) tra più giocatori, il punteggio per il GPI si otterrà sommando i punti ottenuti in base alla posizione e dividendo il tutto per il numero di giocatori arrivati ex-aequo (calcolo della media). Per il calcolo dei punteggi si considerano due cifre decimali, mentre la classifica finale del GPI si calcola arrotondando all'intero più vicino.
Per il calcolo della classifica generale si sommano i tre punteggi migliori. In caso di parità prevale il giocatore con il migliore scarto, ma in caso di ulteriore parità si estrae a sorte.